English | Deutsch | Français
 


Impostazioni
Il pannello impostazioni consente
  • Controlla più regole di sicurezza in una volta sola (Plus Edition).
  • Riflette i cambiamenti dei parametri di rete e aggiusta i permessi di conseguenza(Edizione Plus).
  • Configura la zona di Default per i programmi (ancora) non elencati (Edizione Plus).
  • Configura la zona TutteleApplicazioni (Edizione Plus).
  • Abilita/Disabilita i popup/prompt per i programmi rilevati non elencati.
  • Abilita/Disabilita notifiche a fumetto.
  • Controlla l'integrazione nella barra di Windows, mostrando un bottone permanente.
  • Proteggi l'apertura del pannello da aperture non autorizzate con una password
  • Configura il file di Log.
  • Configura il suono di notifica per i programmi rilevati.
  • Abilita/Disabilita l'apertura del pannello solo per Amministratore (Edizione Plus)
  • Esporta/Importa (backup/ripristina) le intere impostazioni.
Zona di Default per applicazioni non in elenco
Qualsiasi tentativo di accesso per un'applicazione non elencata è bloccato Il blocco è vitale per il rilevamento iniziale del programma. Quando un programma è rilevato il programma è impostato immediatamente con una Zona di Default. L'utente è invitato a scegliere/impostare una appropriata zona di sicurezza per il programma di conseguenza. Windows 10 Firewall Control non sospende l'accesso alla rete del programma finchè l'utente non imposta i permessi di rete per il programma rilevato. Il bottone Modifica consente di regolare la zona (cambiare le regole di sicurezza) e salvare i risultati nella Zona di Default o soltanto nel repository Zone.
Zona per tutte le Applicazioni.
La zona è un insieme di regole applicate a tutti i programmi una volta, non ad un particolare programma. Le applicazioni senza regole consentono di abilitare/disabilitare l'accesso VPN per tutti i programmi in una volta, per esempio.
Le zone consentono di risolvere i problemi di specifici programmi e controlli aggiornamento. I programmi possono generare helper casuali/non prevedibili (eseguibili) per ogni singolo aggiornamento/installazione tentativo di connessione. I tentativi di accesso iniziale di applicazioni non elencate sono bloccati dal firewall; il programma può generare nuovi helper per il prossimo tentativo. I nuovi helper non elencati sono bloccati di nuovo e il loop del processo produce multiple entrate quali app, app(1), app(2) nella lista programmi. Abilitando l'indirizzo di destinazione per tutti i programmi risolve il problema. (Prego controllare gli Eventi nel Pannello dettagli)
La regola agisce a bassa priorità; quindi ogni regola impostata per un programma direttamente/esplicitamente (sia abilitando che disabilitando) assume precedenza. In altre parole, le regole (nel contesto di un programma) si avviano se il programma non ha le proprie regole per abilitare disabilitare lo stesso IP/protocollo/porta. Se un programma è impostato con tali regole, vengono invece usate le regole dei programmi.
Il bottone Modifica consente di modificare le zone (cambiare le regole di sicurezza) e salvare i risultati per tutte le Applicazioni o per la repository.
Reti LAN
La connessione del computer può essere modificata; l'internet provider può cambiare o un adattatore di rete può essere installato, rimosso, accesso o spento, i parametri della connessione di rete cambiano di conseguenza. Il bottone RetiLan consente di riflettere nuovi ambienti di rete a tutte le zone dei programmi e alla repository zone.
Premendo il bottone Windows 10 Firewall Control colleziona tutti i parametri delle interfacce di rete in una singola lista e consente di modificare tali parametri. Ogni interfaccia di rete trovata è elencata con il prefissoLAN . Tutte le interfacce di rete sono rappresentate come una lista di regole di accesso separato. Dopo che la modifica della lista è finita tutte le regole con lo stesso prefisso saranno rimpiazzate da nuove regole. Le opzioni ti consentono di mantenere le stesse impostazioni di sicurezza per i programmi in nuovi ambienti di connessione.
Regole
Il bottone consente di collezionare tutte le regole da tutte le zone/programmi e modificare le regole in una singola lista. L'opzione consente di aggiornare più di una regola con i corrispondenti nomi in tutte le zone e programmi. Ad esempio, imposti una speciale regola per il controllo condiviso del disco. La regola è usata in zone multiple abilitando/disabilitando specifici dettagli dell'accesso media condiviso per vari programmi individualmente. Se l'ambiente è cambiato, c'è bisogno di riflettere i cambiamenti di tutte le zone. Usando l'opzione le regole corrispondenti possono essere trovate, modificate e i cambiamenti saranno distribuiti a tutte le zone e programmi in cui le regole sono usate.
File di Log
L'opzione file di log consenti di salvare le notifiche eventi dentro un file di testo a scelta. L'opzione dimensione del file di log limita la lunghezza del file di log mantenendo soltanto l'ultima entrata. Il nome del file di log deve essere riassegnato (anche lo stesso nome) in modo da modificare la dimensione del file di log. Il file sarà riaperto ed impostato alla nuova dimensione. "LogReset"riduce il file di log a zero.