English | Deutsch | Français
 


Frequently Asked Questions
Come disinstallare
Start/Programmi/Windows 10 Firewall Control/Disinstalla.
Come registrarsi (solo versione Plus)
  • apri il form di Registrazione (W10FC IconaNotifica/ClickDestro/Registra)
  • inserisci il codice di licenza VFC/XFC..... dentro il campo all'oggetto 2
  • premi "online" all'oggetto 3 (*)
  • controlla il codice di registrazione (**) e premi "registra" all'oggetto 4 per salvare il codice all'interno del programma.
(*) il codice di registrazione o il messaggio di errore è mostrato entro un paio di secondi. l'opzione"Per e-mail"richiederà manualmente fino a più di 48 ore per ottenere risposta. Quindi, l'opzione online è preferibile.
(**) alcuni messaggi di errore descrittivi del problema potrebbero essere mostrati invece del codice di registrazione. L'errore potrebbe essere dovuto principalmente a (a) sintassi/errori nel codice licenza, (b) uso non corretto della licenza in un'altra versione/prodotto.
La Registrazione è nuovamente necessaria dopo un upgrade o reinstallazzione su un dispostivo differente (il ripristino del backup causa dei cambiamenti virtuali alcune volte) Il cambio del codice di registrazione conferma che la nuova registrazione era necessaria per le ragioni di cui sopra.
Windows 10 Firewall Control ed il Firewall integrato
Windows 10 Firewall Control è basato su Windows Filtering Platform (WFP), il core di sicurezza di Windows10/8/7/Vista/2008/2012, e non installa altri kernel drivers di terze parti. Il Firewall integrato è basato sullo stessa piattaforma WFP. Entrambi i prodotti lavorano interamente in modo indipendente. Puoi modificare il Firewall integrato su ON o su OFF a tua discrezione a causa dell'indipendenza dei due prodotti.
La mia Applicazione è Bloccata...
Windows 10 Firewall Control è basato su Windows Filtering Platform (WFP) completamente, come risultato, alcune specifiche di WFP devono essere prese in considerazione. _Qualsiasi_tentativo iniziale di accesso_a qualsiasi_applicazione viene respinto all'inizio. Sfortunatamente, il respingimento è l'unico modo per rilevare l'accesso di nuovo applicazioni, rilevando le notifiche di blocco. L'approccio di blocco è utile perché il firewall blocca qualsiasi malware che tenti di inviare dati personali all'esterno.
Dopo che il respingimento è effettuato, la zona di default (DisabilitaTutto per la versione gratuita) è applicata immediatamente all'applicazione successivamente "Modifica Applicazione" viene mostrato per scegliere una zona di sicurezza per l'applicazione. Premendo Applica (o ApplicaUnaVolta) la zona scelta è applicata.
Le Applicazioni effettuano diversi tentativi per cercare di ristabilire la connessione di solito e la connessione (se abilitata)alla fine è eventualmente stabilita. Alcune applicazioni effettuano soltanto un singolo tentativo di connessione sfortunatamente, quindi devi forzare"la riconnessione"manualmente. Il blocco iniziale avviene comunque solo una volta, finché l'applicazione non è elencata.
Helper di installazione (Web)
Impostare "AbilitaTutto"per un'applicazione e forzare la "riconessione" potrebbe non essere necessario per abilitare l'applicazione. La ragione è semplicemente tipica. L'applicazione (principalmente il web installer)utilizza un componente/helper di download separato per un ogni tentativo di download. L'helper è generato con un nuovo nome (o in una nuova cartella) ogni volta. Quindi, il nuovo componente appare come nuovo (non elencato, sempre respinto all'inizio) da Windows 10 Firewall Control e lo scenario del respingimento iniziale si ripete senza fine come risultato. L'helper deve essere elencato ed abilitato in anticipo, manualmente (prima del rilevamento dell'applicazione) per evitarlo. La zona TutteleApplicazioni può essere utilizzata per abilitare (temporaneamente) la porta/indirizzo di destinazione.
Il browser con SoloLan collega a livello globale
Il monitoraggio di rete dell' antivirus (AV) genera comportamenti inaspettati. Gli AntiVirus moderni bloccano i browser e client di posta "all'interno" del PC prima che raggiungano il reale indirizzo di rete. Le applicazioni (browser/client di posta) interagiscono con i servizi dell'AV localmente e sulla rete attraverso (e per conto dell'AV). Il traffico locale è vitale, ritenuto sicuro e consentito da molte regole firewall predefinite. Disabilitando l'attività di monitoraggio dell'AV, disabilita il blocco del traffico. Le applicazioni forniranno il traffico direttamente e dopodiché può essere controllato/disabilitato normalmente. DisabilitaTutto imposta le applicazioni per la disabilitazione del traffico locale.
...(1), ...(2) ecc sono elencate nella lista Programmi.
Il firewall distingue le applicazioni attraverso il nome completo del percorso, quindi C:\FolderA\ABC.EXE e C:\FolderB\ABC.EXE saranno elencati dal firewall separatamente. Questo è corretto perché gli eseguibili delle applicazioni sono formalmente differenti. Comunque, se ci sono due (o più) istanze dello stesso eseguibile, il firewall aggiungerà i suffissi (2),(3) ecc agli eseguibili separatamente. Puoi rinominare le applicazioni nella lista se necessario. Ci sono alcune specifiche applicazioni (installatori o controlli aggiormenti) che generano helper per ogni tentativo di accesso alla rete. Gli helper (eseguibili) sono generati casualmente e nominati in modo imprevedibile solitamente, comunque gli helper sono uguali da un punto di vista binario. Ogni tentativo di accesso iniziale è bloccato da firewall, quindi l'helper è bloccato di conseguenza (ma viene elencato), l'applicazione genitore genera un nuovo helper sotto un nome differente, l'helper è bloccato di nuovo ed il processo prosegue in loop (un loop è un ciclo infinito di un programma). Se l'attività è ritenuta sicura, la soluzione è creare una regola temporanea senza applicazione per abilitare il pannello Eventi Al successivo helper generato sarà consentito raggiungere la destinazione desiderata prima del blocco. IconaNotifica/ClickDestro/Modo:AbilitaTutto le impostazioni causa finalmente la disattivazione del firewall. L'aggiornamento/installazione può essere effettuato manualmente.
Leak rilevato.
Ci sono alcuni test online per il leak che dicono che Windows 10 Firewall Control (W10FC) è fallito W10FC è basato su Windows Filtering Platform (WFP), il cuore di sicurezza di Windows10/8/7/Vista/2008/2012. (Nota:Il firewall integrato in Windows10/8/7/Vista/2008/2012 è basato sullo stesso core di sicurezza). Qualsiasi leak rilevato in Windows 10 Firewall Control dovrebbe essere indirizzato a Microsoft. Windows 10 Firewall Control non è in grado di influenzare la qualità del core sottostante nè positivamente nè negativamente, Windows 10 Firewall Control è un'interfaccia amichevole per WFP.
Dall'altro lato, non ci sono grandi problemi a scrivere un programma, che comunica con un sito e mostra la scritta "fallito". Nessuna informazione dettagliata sui test svolti è usualmente fornita. Gli stessi test dicono che i leader di mercato mondiale non possono passare il test alcune volte. L'unico programma che passa il test può essere un programma indicato nella stessa pagina. Trai le tue conclusioni riguardi gli "scopi" di questi test.
Il Firewall rallenta Internet/Il Computer.
Il rallentamento è difficilmente possibile. Windows 10 Firewall Control non processa direttamente il traffico(eccetto l'edizione XP); il firewall control gestisce soltanto le regole di filtraggio di WindowsFilteringPlatform (WFP) - il core di sicurezza di Windows10/8/7/Vista/2008/2012. WFP processa soltanto il traffico di rete. Un impatto diretto potrebbe essere possibile. Alcune applicazioni sono bloccate (parzialmente o interamente, correttamente o per errore) provando a recuperare, cambiare il comportamento ed iniziando ad occupare più risorse CPU/disco/risorse di rete. TaskManager può aiutarti a chiarire il problema e trovare il colpevole del rallentamento. La riconfigurazione dell'applicazione o dell'aggiornamento può aiutare. Ragionevoli cambiamenti dei permessi di rete possono essere utilizzati.
L'applicazione è abilitata, ma le notifiche arrivano lo stesso
Il fumetto di notifica mostra gli eventi bloccati nonostante l'origine. Gli eventi bloccati mostrati potrebbero essere originati da un altro programma quale (WindowsFirewall) o anche da un "peer" di rete. Impostazione"IconaNotifica/ClickDestro/Modo:AbilitaTutto"aiuta a verificare l'origine del blocco. L'opzione spegne completamente il firewall.
Zona di default per applicazioni di sistema.
La versione gratuita non può proteggere le applicazioni di sistema localizzate in C:\windows\*. Quindi, la versione gratuita blocca qualsiasi tentativo iniziale di accesso alla rete delle applicazioni di sistema (come spiegato sopra), ed implicitamente imposta su "AbilitaTutto" le applicazioni, e ti notifica con "Adesso Abilitato", nelle notifiche a Fumetto. Il comportamento fornisce accesso al sistema/rete dei servizi collegati con accesso di rete illimitato.
Zone multiple selezionate (prev)
Se l'aggiornamento include una zona modificata con lo stesso nome, la precedente zona non è sovrascritta incondizionatamente ma salvata e segnata come (prev). Le zone segnate come (prev) possono essere cancellate facilmente se le zone non sono personalizzate o non saranno richieste dopo. La sovrascrittura può essere evitata nominando una zona personalizzata in accordo alle modifiche fatte. Le zone con lo stesso nome vengono solamente aggiornate.
Autostart della versione portatile
La versione portatile richiede (reali) permessi amministrativi per essere eseguita in modo da operare con il core di sicurezza di rete sottostante in modo completo. Quindi, il firewall deve essere elevato (attraverso UAC) conferendogli permessi amministrativi reali. Windows10/8/7 e Vista limitano l'autostart dei programmi con pieni permessi a causa dei rischi di sicurezza, quindi collocare il programma nella cartella AutoStart non funzionerà. La soluzione è lanciare il programma attraverso lo scheduler garantendo reali permessi amministrativi al firewall. I processi pianificati devono essere impostati come "Inizio del processo" all'avvio ed essere "eseguiti con i più alti privilegi" nella (tab Generale). Tutti gli altri passaggi sono così per qualsiasi applicazione pianificata.